Top
ref

Allora come oggi…

Gli imprenditori Bernhard e Martin Pfattner guardano indietro nel tempo…

1996 - L’inizio è sempre difficile

Un solido e affiatato team di Lana, con alla testa i due fratelli Bernhard e Martin Pfattner, sviluppa una pedana mobile semovente. All’epoca sono ancora in pochi a produrre questi sistemi in grado di agevolare lungo tutto l’arco dell’anno il lavoro agricolo. I requisiti che i due giovani ritengono questo veicolo debba possedere sono chiaramente definiti: pregevolezza, funzionalità, efficienza, capacità di permettere all’utilizzatore di ottimizzare tempi e guadagni. Nasce la prima raccoglitrice con motore diesel, che viene battezzata “KNECHT 4”. È così posata la prima pietra su cui edificare negli anni a venire.

1999 - Qualità e ambiente

Grazie alla fattiva collaborazione con un amico agricoltore di Foiana, il team ha la possibilità di testare la macchina sviluppata direttamente nel campo d’impiego previsto. La novità si diffonde rapidamente e i giovani si fanno così conoscere in Alto Adige, suscitando grande interesse e curiosità. La domanda di pedane mobili a batteria cresce e il motivato team inizia a lavorare a un altro progetto, con successo. Già nello stesso anno sviluppa il modello a trazione elettrica KNECHT Öko, dando così vita a una raccoglitrice e macchina multifunzione economica, ecologica e sostenibile.

2000 - Come fare di una passione una professione

Poco tempo dopo Bernhard e Martin decidono di fondare l’azienda “BerMarTEC”, iniziando così a vendere sotto quest’insegna le prime pedane mobili e raccoglitrici KNECHT. Nello stesso anno la moglie di Martin, Gerlinde, diviene la prima dipendente della piccola impresa. Un anno dopo al giovane team si aggiunge la moglie di Bernhard, Manuela.

I fratelli sono così riusciti a compiere il primo grande passo, entrando stabilmente a far parte degli imprenditori altoatesini.

2004 – Pedane mobili KNECHT, qualità che conquista 

Bernhard e Martin sono ormai sulla via del successo; all’inizio dell’anno viene costituita un’altra azienda, la KNECHT Srl, che d’ora in poi si occuperà della vendita, della riparazione e del noleggio di pedane mobili e raccoglitrici.

2006 - Il tanto voluto ampliamento degli spazi

Dopo attente riflessioni, i fratelli Pfattner decidono di assecondare la propria aspirazione a disporre di un edificio aziendale. Nel 2004 iniziano i lavori di costruzione in zona industriale a Lana e nel gennaio 2006 Bernhard e Martin si trasferiscono con il loro team nell’immobile appena realizzato. Finalmente c’è spazio a sufficienza per dare corpo alle loro idee creative e tecniche!

2011 - Il modello Knecht dell’anniversario

Gli anni che seguono sono per Bernhard e Martin molto positivi; le loro pedane mobili e raccoglitrici KNECHT sono conosciute e apprezzate e la pluriennale esperienza e la tendenza dei due fratelli a cercare la perfezione li porta a ottimizzare e perfezionare sempre più i macchinari che producono. Nel 2011 dagli spazi produttivi dell’azienda altoatesina esce il millesimo modello KNECHT; un momento davvero speciale per i due imprenditori.

2015 - Inizia una nuova era

La gamma di prodotti BerMarTEC si amplia nel 2015. Oltre alle pedane mobili e raccoglitrici “KNECHT”, si sviluppano nuovi sistemi e automezzi a trazione elettrica e si convertono gli automezzi esistenti o speciali in automezzi elettrici e/o ibridi. In questo modo l’azienda apporta costanti migliorie e ottimizzazioni tecniche in ambito agricolo a beneficio di clienti vecchi e nuovi, contribuendo con le sue nuove macchine a convertire all’elettricità l’operatività quotidiana. Viene costituita MOVELECTRIC, d’ora in poi dedita alla vendita, distribuzione e noleggio di automezzi elettrici e ibridi. La figlia di Martin, Kathrin, segue i nuovi prodotti e progetti di MOVELECTRIC. A novembre 2015 sarà presentata alla fiera bolzanina AGRIALP la novità e-transporter PUGGLER. Il carro raccogli frutta ad azionamento elettrico è il primo prodotto della serie MOVELECTRIC. I fratelli Bernhard e Martin e i loro 24 entusiasti collaboratori procedono con grande ambizione e spirito pionieristico sulla strada verso il futuro, affrontando questa nuova sfida tecnica sul mercato ancora inesplorato dell’elettromobilità!

2016 – „Hybrid E“- La prima macchina ibrida dell’Alto Adige

Dopo un intensivo periodo di sviluppo viene presentato a Maggio 2016 la prima macchina ibrida, trasformata da BerMarTEC, nel Parco Safety a Bolzano. Il Fiat 500x 4x4 con il motore a scoppio originale ha ricevuto dei motori elettrici, sviluppati da BerMarTEC, ed è rinnovato in una macchina ibrida. Il Know-How e l’innovazione dei fratelli Bernhard e Martin e del suo team qualificato offrono con il “Hybrid E” una buona soluzione per l’ambiente alpino. Così gli alti atesini sono riusciti a compiere il primo grande passo, entrando stabilmente nel settore dell’elettro mobilità con macchine elettriche e ibride! Per vedere il sviluppo dell'azienda e per capire le nuove idee é venuto a trovarci lo staff del Auto Motor Magazzino.

BerMarTEC presentazione dell'azienda parte 1

www.youtube.com

BerMarTEC presentazione dell'azienda parte 2

www.youtube.com